LaCie Rugged Thunderbolt recensione

LaCie Rugged Thunderbolt – Recensione completa

Posted on Posted in Recensioni

 

LaCie Rugged Thunderbolt recensioneIl LaCie Rugged Thunderbolt costituisce la nuova vetta degli hard disk esterni con connettività Thunderbolt, sia per quanto riguarda le performance che per il design.

Questo dispositivo di archiviazione ha due strati di involucro per proteggerlo da polvere, acqua e colpi (anche mentre è in funzione) e da adesso ha un cavo Thunderbolt integrato ben nascosto su un lato. Nei test la versione a stato solido di questo hard disk esterno (SSD) si è dimostrata essere il più veloce drive sul mercato.
 

 

 

 

Performance 9/10

Il versatile LaCie Rugged Thunderbolt è il successore della serie Rugged USB 3.0 Thunderbolt: anche se la somiglianza dei nomi può confondere, il design del nuovo hard drive è particolarmente differente da quello del suo predecessore.

Il nuovo Rugged Thunderbolt si propone prepotentemente come più veloce hard drive portatile presente sul mercato.
Collegata alla porta Thunderbolt, la versione SSD di questo hard disk registra la costante velocità di circa 300Mbps in scrittura e più di 330Mbps in lettura.

Come indica chiaramente il suo nome, il LaCie Rugged Thunderbolt è primariamente un drive Thunderbolt e la sua porta USB 3.0 è solo un collegamento di scorta. Per questo motivo può essere considerato ad oggi tra gli hard disk esterni più veloci nel panorama dell’elettronica di consumo. Se pensi di usarlo primariamente attraverso la porta USB ti conviene rivolgerti ad altri prodotti, sicuramente meno costosi, come il WD Elements o il Toshiba Canvio Basics.

Tutto considerato, trovo questo drive assolutamente degno dell’investimento per tutti quelli che hanno bisogno di un dispositivo di archiviazione super veloce, robusto e compatto.


 

 

Design 9/10

Similmente al modello precedente, il nuovo LaCie Rugged Thunderbolt si presenta con due strati di protezione. Lo strato più esterno è costituito da una custodia protettiva rimovibile in gomma di un vivace arancione, che protegge gli spigoli per mantenere l’hard disk al sicuro da colpi e cadute. Questa custodia ha una copertura impermeabile che sigilla la porta USB del dispositivo da polvere e acqua.

Quando usi l’hard disk esterno con la porta Thunderbolt, tuttavia, questa cover può essere rimessa al suo posto: ciò vuol dire che il drive è protetto anche mentre è all’opera.

Lungo i lati della custodia più esterna del LaCie Rugged Thunderbolt si trova una scanalatura nella quale è nascosto il cavo Thunderbolt integrato. Questo cavo è permanentemente collegato all’hard drive: non c’è quindi una porta di connessione sul dispositivo e non c’è bisogno di un cavo Thunderbolt separato per funzionare (una bella soluzione per gli utenti più sbadati, che potrebbero altrimenti perdere facilmente un piccolo cavo).

LaCie Rugged Thunderbolt recensionePer non ingombrare la tua scrivania, puoi tirare fuori solo parte del cavo, invece di estrarlo completamente per collegarlo al computer interessato.
Trovo questo cavo integrato fantastico in termini di design: una struttura simile contraddistingue anche il WD My Passport Pro, il quale non supporta però la presa USB 3.0 e non ha una custodia protettiva superficiale.

Una volta rimossa la custodia superiore, troviamo il robusto telaio in alluminio del LaCie Rugged Thunderbolt. LaCie, il produttore, afferma che questo strato può mantenere la memoria interna al sicuro da cadute e dall’essere schiacciata in caso gli passasse sopra una macchina o addirittura un camion.

Tecnicamente, il LaCie Rugged Thunderbolt è MIL-compliant, ciò significa che può proteggere i dati da cadute accidentali fino a 2 metri di altezza. Grazie allo strato di gomma questo hard disk esterno fornisce inoltre una protezione IP 54 contro acqua e polvere.


 

 

Caratteristiche aggiuntive 7.5/10

Fuori dalla scatola, il LaCie Rugged Thunderbolt si presenta con una piccola partizione al suo interno, contenente il software di installazione. Devi far partire questo software per formattare il drive portatile prima di poterlo usare: questo procedimento ti consente di preparare l’hard disk esterno per l’utilizzo su Windows, Mac o entrambi (in questo caso vengono create due partizioni separate).

Il processo di formattazione richiede in genere solo qualche secondo per completarsi ed è assolutamente semplice da avviare. Bisogna notare che il drive può essere comunque formattato manualmente, usando lo strumento incorporato del sistema operativo (come Disk Utility per Mac Os X) invece di usare il software di installazione.

Il Rugged Thunderbolt include inoltre il software LaCie Private Public, il quale protegge i dati dalla perdita o dal furto col criptaggio AES 256-bit.

L’hard disk include anche un cavo standard Micro-USB 3.0 e lavora sia con porta USB che Thunderbolt (uno alla volta ovviamente).

Il Lacie Rugged Thunderbolt è poi autoalimentato, ciò vuol dire che non necessita di un adattatore di alimentazione separato (tutta l’energia di cui ha bisogno è ottenuta attraverso il cavo di collegamento col PC).

È da notare il fatto che non ci sia una porta Thunderbolt extra: in un’installazione a catena pertanto, il LaCie Rugged Thunderbolt può essere usato solo alla fine di essa.

Infine l’hard disk esterno in esame lavora sia con lo standard di connettività Thunderbolt che con il Thunderbolt 2.


 

 

Riassunto LaCie Rugged Thunderbolt 9/10

LaCie Rugged Thunderbolt recensioneIl nuovo LaCie Rugged Thunderbolt è un acquisto eccellente per chiunque necessiti di un hard disk esterno tosto grazie a design, performance e leggerezza combinati insieme. Per quanto riguarda i professionisti, come ad esempio i registi, la versione SSD del drive farà risparmiare loro enormi quantità di tempo e li salverà dalla potenziale perdita di dati per incidenti in corso d’uso.

Notiamo che il drive in questione è un dispositivo di archiviazione a singolo volume, quindi, per non correre alcun rischio, bisogna assicurarsi di aver effettuato il backup del contenuto regolarmente.

 

  • Pro

Il Rugged Thunderbolt è un dispositivo estremamente prestazionale, unito a una custodia con design innovativo e un supporto USB aggiuntivo (oltre ovviamente alla porta Thunderbolt).

  • Contro

La versione SSD del drive è comunque costosa e il suo supporto USB 3.0 non è esattamente il migliore sul mercato (è da considerarsi come un collegamento di scorta).

 

 
 
Se non sei convinto o sei semplicemente curioso e vuoi avere una panoramica generale sul vasto mondo degli hard disk esterni, ti consiglio di fare click QUI: di certo non potrai non trovare quello adatto a te!
 
 

Foto tratte da Google Immagini.
 
 
 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail Se ti siamo stati utili, condividi i nostri contenuti!

Facebooktwittergoogle_pluspinterest Seguici sui nostri canali social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *